Quinews Radio Bruno Toscana

Dalla Spagna: Braida a Milano si è incontrato con Corvino. Si parla di Tello e Bernardeschi

La Fiorentina avrebbe rifiutato la richiesta di 9 milioni di euro per il riscatto di Tello. Bernardeschi…

Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo Sport.es il direttore sportivo del Barcellona Ariedo Braida avrebbe incontrato Pantaleo Corvino in un albergo di Milano per parlare del futuro di Cristian Tello e per chiedere informazioni su Federico Bernardeschi. Da quanto si legge la Fiorentina era interessata al rinnovo di Tello, ma non è disposta a pagare la clausola da nove milioni di euro. Il giocatore pertanto torna di fatto al Barcellona, ma è da considerarsi sul mercato. Durante la chiacchierata si è parlato anche di Bernardeschi, che piace anche a Bayern e Juventus: la Fiorentina ha chiesto 40 milioni di euro. Braida rizzerà le antenne?

Pedullà: “Settimana importante per Bernardeschi. Borja? Il nodo è la valutazione del cartellino”

“Non capisco perché il cartellino di Borja debba costare 7-8 milioni. Il problema non è l’anno in più che richiede, ma la valutazione del cartellino”

Il giornalista Alfredo Pedullà ha parlato così ai nostri microfoni durante il Pentasport : “Il terzino sinistro? Una cosa per volta, siamo solo a giugno. Qualcosa potrebbe accadere a sinistra, magari dopo qualche cessione. La Fiorentina ha messo dei tasselli importanti. Ora si tratta di capire quanto Corvino potrà incassare e chi si presenterà. E’ una settimana importante per Bernardeschi e Borja Valero. Per il primo non penso si vada oltre questa settimana. Non capisco perché il cartellino di Borja debba costare 7-8 milioni. Il problema non è l’anno in più che richiede, ma la valutazione del cartellino. 

Simeone o Nestorovski per il dopo Kalinic? Magari il terzo (ride, ndr). Sul primo le valutazioni le abbiamo fatte, sul secondo dobbiamo aspettare il closing del Palermo. Con una liquidità maggiore, il Palermo potrebbe provare a trattenere l’attaccante. Per quanto riguarda Simeone, non penso sia pronto subito. Nestorovski è affidabile, fa reparto da solo e può giocare con un altro attaccante. Simeone è un talento cristallino, Nestorovski è già pronto tatticamente a differenza dell’argentino.  

Babacar? Ci sono gradimenti, ma prima bisogna capire cosa accadrà con Kalinic e Bernardeschi. Non ci sono trattative avviate”.

Valcareggi: “Borja? Un uccellino mi ha detto che andrebbe volentieri all’Inter. Bernardeschi…”

“Se fossi in lui resterei qui perché qui gioco da titolare. Io non perderei il mondiale”

L’agente di mercato, Furio Valcareggi, ha parlato così a Radio Bruno Toscana durante il Pentasport: “Consiglio a Bernardeschi di restare a Firenze. Gli serve un ambiente che gli serenità. Non è ancora un top player a differenza di Donnarumma. Anche ieri Bernardeschi non l’ha vista mai nel primo tempo. Va un po’ modellato. Economicamente non perde un euro. Se fossi in lui resterei qui perché qui gioco da titolare. Io non perderei il mondiale. Se dovesse andare via, potrebbe giocare poco e quindi perdere il mondiale.

 

Borja? L’Inter è un grande richiamo. Tra Fiorentina e Inter un calciatore sceglie l’Inter. E’ una mezz’ala offensiva un po’ omeopatica, nei primi anni a Firenze era un altro giocatore. Un uccellino mi ha detto che andrebbe volentieri all’Inter.

Badelj: previsto contatto tra agente e Dortmund. 5 milioni l’offerta in arrivo a Corvino

Entro pochi giorni potrebbe esserci il contatto decisivo tra il Borussia Dortmund ed il centrocampista croato della Fiorentina Milan Badelj. Il procuratore incontrerà i tedeschi, con la Bundesliga possibile destinazione per lui che piace anche al Milan. L’offerta che i gialloneri hanno in mente, però, non andrà oltre i 5 milioni di euro. Cifra che la Fiorentina considera tuttavia bassa. Ma la soluzione potrebbe essere trovata, visto che ormai Badelj è pronto a lasciare Firenze.

Borja, l’Inter non va oltre i 5-6 milioni. La Fiorentina chiederà Jovetic?

L’agente dello spagnolo avrà un primo contatto con Corvino. La Fiorentina potrebbe chiedere più di 8 milioni

Sul Corriere dello Sport si parla di Borja Valero, obiettivo di mercato dell’Inter. Sarà Alejandro Camano, agente del giocatore, ad avere il primo contatto con la Fiorentina per capire il prezzo che Corvino fa dello spagnolo. L’Inter al momento non è disposta ad andare oltre 5-6 milioni e pensa che la richiesta dei viola possa essere anche superiore agli 8 milioni. Sul contratto del giocatore, che adesso guadagna 1,7 milioni, non ci sono grossi problemi. La Fiorentina chiederà Jovetic? L’ingaggio del montenegrino è alto e il Siviglia proverà a riscattarlo risparmiando rispetto ai 14 milioni richiesti.(violanews.com)

Mercato in uscita: anche Vecino può partire, Ilicic piace all’Everton

Oltre al caso Bernardeschi, la Fiorentina sta valutando la situazione di molti possibili partenti

Il mercato della Fiorentina passerà anche dalle cessioni. Lo ribadisce quest’oggi il Corriere Fiorentino secondo cui quella di Kalinic al Milan potrebbe concretizzarsi già nel giro di qualche giorno. Difficile si arrivi subito ai 30 milioni chiesti dalla Fiorentina, ma la tavola è apparecchiata perché la volontà del croato è quella di andare alla corte di Montella. Poi sarà la volta di Badelj, Ilicic(l’Everton è in Italia e ha appuntamento con Corvino), Tatarusanu e qualche altro (Babacar piace all’Udinese e anche Vecino ha mercato). Non è un mistero poi che Corvino non farebbe barricate per la cessione anche di Borja Valero, ma qui si entra in un discorso diverso: lo spagnolo vuol restare a Firenze e i tifosi lo amano. Quasi impossibile insomma pensare alla separazione.

 

 

Vioanews.com