Quinews Radio Bruno Toscana

Vincono Svezia, Belgio e Inghilterra. La giornata di martedì 19

Svezia batte Corea del Sud. Si apre con una vittoria il mondiale della selezione scandinava, che supera 1-0 quella asiatica grazie al rigore realizzato da Andreas Granqvist. Con questo risultato la Svezia si porta a 3 punti nel girone F, gli stessi del Messico. La prossima gara vedrà la selezione di Stoccolma impegnata contro la Germania.

Il Belgio soffre nel primo tempo l'organizzazione di Panama, ma nel secondo tempo - con un meraviglioso gol di Mertens - sblocca la contesa e poi dilaga. Doppietta per Romelu Lukaku, migliore in campo Thibaut Courtois per le grandi parate - anche a gioco fermo - che evitano un rientro dei centramericani nella seconda frazione.

 

L'Inghilterra trova la vittoria al novantunesimo con un colpo di testa di Harry Kane. Doppietta per l'attaccante del Tottenham che aveva sbloccato la contesa dopo undici minuti, salvo poi subire il pareggio per effetto di un rigore calciato da Sassi. I britannici guidano così il girone con 3 punti assieme al Belgio.

Il programma di martedì 19 prevede: 

ore 14 COLOMBIA - GIAPPONE

ore 17 POLONIA - SENEGAL

ORE 20 RUSSIA - EGITTO

Vince la Serbia, cade la Germania e pareggia il Brasile. Il programma di lunedì 18

Terza giornata di gare a Russia 2018. Partita ad alta tensione quella tra Costa Rica e Serbia. Ad avere la meglio sono stati i ragazzi del ct Krstajic, grazie alla magistrale punizione calciata dal terzino giallorosso Aleksandr Kolarov al minuto 57, che è valsa il successo finale per 0-1 dei suoi. Gara ad alta tensione, soprattutto nel finale, ma nel complesso abbastanza corretta.

Inatteso tonfo della Germania, uscita sconfitta 0-1 dal Messico nel suo esordio a Russia 2018. Grandissima impresa della nazionale centro-americana, capace di avere la meglio nei confronti dei campioni del Mondo uscenti grazie alla rete realizzata da Lozano in contropiede sul finale del primo tempo. Nel secondo tempo i tedeschi hanno provato l'assalto, ma si sono rivelati piuttosto imprecisi e incapaci di superare un attentissimo Ochoa.

In serata delude anche il Brasile, che nel match d'esordio contro la Svizzera non va oltre l'1-1. La rimonta elvetica è firmata Zuber, dopo il vantaggio iniziale nel primo tempo di Coutinho, con una magia a giro da fuori area. A Rostov le due squadre si dividono la posta: un punto per uno, che fa sicuramente più felice la Svizzera che il Brasile.

Questo il programma di lunedì 18 giugno.

ORE 14 SVEZIA - SUD COREA

ORE 17 BELGIO - PANAMA

ORE 20 INGHILTERRA - TUNISIA

Bene Francia, Danimarca e Croazia, fermata l'Argentina. Il programma di domenica 17

Seconda giornata di gare al Mondiale di Russia 2018. Un rigore di Griezmann e un autogol - innescato da una percussione di Pogba - danno i primi tre punti alla Francia di Deschamps. Molto più difficile del previsto avere per 2-1 la meglio della modesta Australia, che nel primo tempo avrebbe anche meritato il vantaggio. Il pareggio provvisorio era stato siglato da Jedinak, anche lui su rigore, dopo una pazzia di Umtiti. Protagonista la tecnologia su entrambi i gol francesi: il VAR ha concesso il primo rigore e poi ha ufficializzato il 2-1. 

A sorpresa l'Islanda blocca l'Argentina nella sua prima partita a un Mondiale. Punteggio finale di 1-1. I gol di Aguero e Finnbogason nel primo tempo solo gli unici di una gara che ha visto un Messi in ombra che, per di più, ha sbagliato un rigore a metà della seconda frazione.

Parte bene anche la Danimarca che batte 1-0 il Perù: a decidere l'incontro in favore della Danimarca è stata la rete messa a segno al 59' dal numero 20 danese Yurary, mentre i sudamericani hanno fallito un rigore con Cueva.

Infine chiude la giornata la vittoria 2-0 della Croazia sulla Nigeria: autorete  Etebo nel primo tempo, prima del raddoppio di Modric nella ripresa.

Il programma di domenica 17 giugno prevede: 

H.14 COSTARICA - SERBIA

H.17 GERMANIA - MESSICO

H.20 BRASILE - SVIZZERA

Vincono Uruguay e Iran, pari spettacolare fra Spagna e Portogallo. Il programma di sabato 16

La giornata mondiale di questo venerdì 15 giugno è iniziata con l'1-0 per l'Uruguay la seconda sfida del girone A. A decidere la gara contro l'Egitto, il gol di testa all'88' di Gimenez dell'Atletico Madrid. Adesso Russia e Uruguay sono in testa a 3 punti, egiziani e Arabia Saudita in coda a 0.

Nella gara di metà pomeriggio l'Iran ha vinto per 1-0 contro il Marocco il terzo match di Russia 2018. Decisiva l'autorete realizzata allo scadere da Bouhaddouz al 93esimo. In serata invece finisce 3-3 la partita d'esordio di Spagna e Portogallo, decisivo Cristiano Ronaldo, autore di una tripletta. Per la Spagna, invece, doppietta di Diego Costa e rete di Nacho. Tre gol e un punto a testa, a sorpresa nel girone B l'Iran è al primo posto.

Il programma della giornata di Sabato 16 giugno è invece il seguente: 

ore 12: Francia - Australia

ore 15: Argentina - Islanda

ore 18: Perù - Danimarca

ore 21: Croazia - Nigeria

Mondiali: le gare di venerdì 15 giugno

Continuano le qualificazioni del mondiale oggi in campo le gare del gruppo A e del gruppo B.

Alle ore 14:00 il match tra Egitto e Uruguay, alle 17:00 Marocco-Iran, mentre questa sera ore 20:00 il big match tra Portogallo e Spagna.

Questa sera trovete sul nostro sito un reportage di questa seconda giornata di gare.

 

Iniziati i Mondiali 2018, la Russia parte bene: pokerissimo contro l'Arabia Saudita

Parte bene il Mondiale di casa per la Russia, paese ospitante dell'edizione. La squadra di Stanislav Cherchesov nella gara d'apertura della competizione piega la non irresistibile Arabia Saudita grazie a un pokerissimo in cui si sono messi in luce due calciatori in particolare: Cheryshev e Golovin, obiettivo di mercato della Juventus. Il primo, subentrato al 23° del primo tempo, ha segnato due dei cinque gol russi, mentre il secondo ha sfornato tre assist chiudendo poi i giochi allo scadere grazie a una punizione perfetta dal limite dell'area. Di Gazinskiy al 12° e Dzyuba, subentrato da poco più di un minuto, al 71° le altre due reti della goleada russa.

Fonte: TUTTOMERCATOWEB.COM