Quinews Radio Bruno Toscana

IL PUNTO 1 - ATALANTA E SPEZIA BOOM: POKERISSIMO!

La prima giornata della 68ª Viareggio Cup parte col botto delle italiane ai danni delle straniere. Due cinquine: Spezia e Atalanta. Anche due poker ad opera di Inter e Palermo. A Viareggio con Pandev in tribuna la sua Akademija è stata maltrattata dai campioni uscenti dell'Inter. Troppa la differenza sul piano tecnico e tattico. Le basi ci sono, ma i macedoni devono crescere ancora. Inter comunque tosta in tutti i reparti, addirittura a tratti sovrastante, che si ricandida per un'altra finalissima.

Quattro le doppiette andate in onda. Okereke gran protagonista nella cinquina dello Spezia sugli australiani dell'Apia Leichhardt. Poi La Gumina del Palermo. Anche la Juventus mette in campo il suo bomber: Vadalà, argentino con matrice Boca Juniors, che punisce i connazionali del Deportivo Camioneros.
Sorpresa Perugia che col doppio Mirval ammutolisce il quotato Sassuolo. Di misura il successo dell'Empoli sul competitivo Pumas. Messicani in partita fino all'ultimo secondo. È il Liac New York l'unica straniera ad uscire indenne dal tiro a segno azzurro, il Crotone non è riuscito ad andare oltre il pareggio senza reti. Il gruppo A ha mandato un messaggio preciso: il calcio giovanile italiano è sempre di alto livello.
 
Fonte: ViareggioCup