Quinews Radio Bruno Toscana

Lega PRO

Lucchese, Mingazzini fuori rosa, forse squadra in ritiro a Coverciano prima della trasferta di Ancona

Se non altro alla Lucchese non ci si annoia. Non bastava una crisi acuta di risultati, la squadra involuta vista con la Pistoiese, la perdita di entusiasmo dell’ambiente, l’esonero di Lopez, il ritorno (quasi in incognito di Baldini, non voluto dalla tifoseria), e molto altro. In una giornata convulsa arrivano anche un paio di notizie abbastanza clamorose. Intanto si apprende che il centrocampista Mingazzini, uno dei più esperti, uno che ha giocato in serie A con Bologna e Atalanta, determinante nella passata stagione, è stato messo fuori rosa. La motivazione ufficiale? Comportamento non consono sembra. Che vuol dire tutto e nulla. Ma fonti interne alla società, i classici …spifferi, parlano di qualche incomprensione, per utilizzare un eufemismo, con il direttore generale Galli. Ma è così necessario replicare un caso Totti, fatte le debite proporzioni e rinunciare alla tecnica e all’esperienza del Minga? Vedremo. L’altra notizia clamorosa è che si sta pensando di portare la formazione rossonera in ritiro tre giorni a Coverciano prima della partenza, venerdì, per Ancona, dove la PANTERA si esibirà sabato prossimo.