Quinews Radio Bruno Toscana

Lega PRO

La Lega Pro cambia format, oltre alle prime classificate la serie B si conquista con le final eight in sede unica

Nel basket è ormai in vigore da anni per la Coppa Italia ma anche in altre discipline di squadra. Le final eight. La Lega Pro di calcio (ex serie C) è pronta a varare una profonda ristrutturazione del proprio campionato, includendo anche una Final eight, finale a otto squadre. A confermarlo è il presidente Gabriele Gravina al termine del direttivo riunitosi a Firenze e a cui ha partecipato anche il presidente della Lega di Serie B, Andrea Abodi. "La presenza anche politica di Abodi è il segnale di massima collaborazione fra le due Leghe - ha detto il presidente della Lega Pro, Gravina - Abbiamo molte problematiche simili, di qui l'intenzione di intraprendere un percorso comune contando di coinvolgere anche la Lega Dilettanti, e nella discussione sulla riforma dei campionati, pure la Lega di A che se si tenesse fuori da questa opportunità lo riterrei poco piacevole per il nostro sistema". Lunedì 29 febbraio a Firenze si terrà l'assemblea di tutti i club di Lega Pro sulla proposta del nuovo format dei playoff con l'obiettivo di renderlo operativo fin dalla prossima stagione. Il nuovo format prevede l'accesso diretto in B per le prime classificate dei tre gironi, mentre le seconde parteciperebbero alla Final eight con altre  formazioni uscite vittoriose dagli scontri diretti fra quelle piazzatesi dal 3° al 10° posto dei rispettivi gironi, cui si aggiungerebbe la vincitrice della Coppa Italia di categoria. La Final eight si terrebbe in unica sede, scelta a sorteggio prima dell’avvio della stagione. Si potrebbe partire già dal 2016-2017. Vedremo