Quinews Radio Bruno Toscana

Lega PRO

Il ritorno di Galderisi, Galli out? Col Rimini serve solo vincere. La formazione

Si è presentato con un Forza Pantera. Nei cuori della tifoseria e dei giocatori, Galderisi è l’unica scelta logica in un tourbillon di decisioni che non hanno convinto. Questa è la prima saggia dopo diversi ribaltoni senza senso. Nella passata stagione, anche con qualche ritocco azzeccato del dg Galli che invece questa estate è stato poco…fortunato nell’allestire la squadra, Nanu traghettò la Pantera dal terz’ultimo al decimo posto. Poi, misteriosamente, non venne confermato. 10 mesi fa si mise a fare l’opinionista Rai. Ma non vedeva l’ora di tornare in campo. Ha accettato per la piazza, per la tifoseria, per la città. Ha preteso e ottenuto a) contratto fino a giugno 2017 b) l’apporto del fedele assistente Daniele Cavalletto c) niente Mularoni o chi per lui. Si dice che vi potrebbe essere anche una …D. Ma non per richiesta del tecnico campano. Sembra infatti che la posizione di Giovanni Galli sia in bilico (non era presente alla nuova presentazione di Nanu) e che lunedì a Firenze l’ex portiere di Nazionale, Milan e Fiorentina, potrebbe dirsi addio con l’azionista di maggioranza Bacci. I soci lucchesi ormai non ne possono più. Comunque adesso il tecnico della salvezza scorsa è ritornato e c’è da pensare allo spareggio salvezza con il Rimini. Gara da dentro o fuori. Serve solo vincere. In casa il successo manca dal 19 dicembre, in assoluto, da gennaio, 2-0 ad Aprilia con la Lupa Roma. 2 punti di vantaggio sulla quota playout e meno male che ci sono state le penalizzazioni. Capitolo formazione. Nel 4-2-3-1 di Nanu in porta rientrerà Di Masi dopo la pausa di riflessione e gli errori di Siena. In difesa c’è il dubbio terzino sinistro, Nolè o Ashong, a destra Benvenga, Espeche ed Altobello centrali; Mingazzini e Botta i due davanti alla difesa; poi Terrani, Fanucchi e Calcagni (Sartore purtroppo ancora assente) e davanti ballottaggio tra Maritato e Pozzebon con quest’ultimo leggermente favorito. Conta solo vincere.