Quinews Radio Bruno Toscana

Lega PRO

UNA GRANDE PISTOIESE FERMA PER 1-1 LA MACERATESE

Una grande Pistoiese ferma la Maceratese sull'1-1, gli arancioni forniscono una prestazione superlativa, alla fine agli uomini di Bucchi è andata pure bene, infatti la Pistoiese ha colto pure un palo e una traversa.

 

Il calcio come si dice spesso è lo sport più bello che c'è per la sua imprevedibilità, perché nessun risultato è mai scontato e oggi la Pistoiese ha pareggiato in casa di una Maceratese, data alla vigilia in forma strepitosa, come testimonia la vittoria al Mazza di Ferrara per 4-1.

La squadra arancione si presenta all'Helvia Recina con una formazione rimaneggiata, Alvini da anche un turno di riposo a Corrado Colombo, ma il mister oggi può essere contento per la favolosa prestazione fornita dai suoi uomini, molti dei quali poco utilizzati ultimamente, hanno risposto alla grande.

Ad alzare il coefficiente di difficoltà dell'impegno marchigiano per la Pistoiese, la rete subita in apertura al 3' minuto ad opera di Bonaiuto, ma la Pistoiese non si è disunita e nel primo tempo rischia solo in un'altra occasione, ma Bonaiuto stavolta sbaglia davanti ad Iannarilli; per la Pistoiese due tiri con Mungo e Proia.

Nella ripresa grande reazione degli orange, al 13' occasione con Anastasi che colpisce la traversa servito bene da Sammartino, il tiro dell'attaccante molto bello viene sfiorato da Forte. Ma la Pistoiese non si scoraggia e insiste e stavolta sempre con Anastasi al 17' trova il meritato pareggio, azione partita da Sinigaglia (positiva la prova dell'attaccante), gran tiro rasoterra che Forte respinge e Anastasi, sottomisura arriva primo sul pallone e sigla il pareggio.

La Maceratese accusa il colpo e non reagisce, anche per merito di una Pistoiese in palla e molto volitiva, al 20' ancora una grande occasione con Proia che con una gran tiro colpisce il palo; che sfortuna per la squadra di Alvini che in 20' minuti stratosferici, realizza un gol e colpisce due legni!

Nel finale un po' di nervosismo e Maceratese che accenna una reazione, ma la difesa arancione rischia poco o nulla, punto d'oro ma strameritato per la Pistoiese, che gioca alla pari e sul piano delle occasioni meritava pure i 3 punti.

La Pistoiese con questo prezioso pari va a 29 punti in classifica e si avvicina alla salvezza, prestazione tutta cuore e volontà per i ragazzi di Alvini, da sottolineare le prove di Sinigaglia, Proia e Anastasi su tutti, soprattutto perché poco utilizzati, ma che oggi hanno risposto alla grande; ottimi segnali da questa prova per Alvini, in vista del rush finale, in cui la Pistoiese deve salvarsi in tutti i modi e giocando come oggi ce la farà sicuramente.