Quinews Radio Bruno Toscana

Serie C

Le ultime news di mercato dalle toscane di Serie C

Nelle ultime ore fra le toscane di Serie C il Pontedera ha ufficializzato un'operazione di mercato, si tratta dell'arrivo di Michele Bruzzo, centrocampista centrale classe '99 proveniente dalla primavera del Genoa. Ci sono anche altre voci di possibili arrivi in casa granata: si tratterebbe del terzino destro Alessandro Raimo, classe '99 di proprietà del Livorno, durante la scorsa stagione alla Massese in Serie D e del centrocampista Nicolas La Vigna, classe '97 di proprietà dell'Atalanta, la scorsa stagione al Pro Piacenza.

La Carrarese ha ingaggiato dal Parma il terzino sinistro classe '96 Giacomo Ricci e intanto starebbe pensando a Daniele Mannini, il quale potrebbe sottoscrivere un accordo con i marmiferi dopo aver ufficialmente rescisso con il Pisa poche ore fa. La Pistoiese ha invece tesserato in prestito dall'Empoli il portiere classe '99 Gabriel Meli.

A Siena intanto si sogna il possibile ripescaggio in Serie B: dopo le esclusioni di Bari e Cesena, anche se non vi sono ancora certezze sulla composizione delle graduatorie (e non è neppure scontato che vi siano), la stampa locale della città del Palio riporta che il club bianconero sarebbe già in regola sul piano della documentazione e su quello finanziario per chiedere l'ammissione alla serie cadetta. Anche se la recente pronuncia del Tribunale Federale Nazionale contro il regolamento per i ripescaggi potrebbe far sì che le favorite siano Catania e Novara.

Pistoiese, Cellini: "Pronto a mettermi di nuovo in gioco"

Marco Cellini, nuovo attaccante della Pistoiese, come riportato da pistoiasport.com, ha dichiarato: "Quando una società ti cerca con convinzione come ha fatto la Pistoiese con me non fai fatica ad accettare siamo di fronte ad una piazza importante che vuol far bene. Lo scorso anno ammetto di aver avuto qualche problema in più del previsto a riprendermi dall’infortunio patito a Livorno però poi sono tornato in forma ed il finale di stagione lo dimostra. Sono pronto a mettermi nuovamente in discussione”.

Fonte: TuttoC.com

UFFICIALE - Carrarese, dal Parma arriva in prestito Ricci

La Carrarese ha comunicato di aver perfezionato l'acquisto, a titolo temporaneo, dal Parma, del terzino di fascia sinistra classe '96 Giacomo Ricci. L'esterno basso mancino ha disputato, nella stagione sportiva 2017/18, 27 presenze con la maglia della Pro Piacenza, andando a segno in 2 circostanze.

Fonte: TuttoC.com

Lucchese in attesa del giudizio Covisoc, se tutto è ok circola nome di Favarin come allenatore

Due giorni di attesa, nella speranza che il ricorso venga accettato. La Lucchese non è ancora iscritta al campionato anche se in città e qualche sito parlano già come se la Covisoc avallasse di sicuro la documentazione (ricapitalizzazione e pagamento F 24), anche se le probabilità, se tutto è stato eseguito bene, che sia così, sono ottime.. C’è anche chi, come Reggiana, Monza e Andria che a Roma nemmeno si sono presentate. La Pantera è ancora viva, attende questo giovedì per capire se sarà iscritta alla serie C, con diversi punti di penalizzazione. Ma il lavoro non mancherà davvero. Bisognerà che le 2-3 cordate interessate si facciano avanti. Chi diventerà padrone dovrà scegliere ds e allenatore e qui si è già aperto il toto allenatore, da Giancarlo Favarin apprezzato da tutti e quindi in pole, a Francesco Monaco, il capitano da giocatore della Lucchese che militò un decennio in B negli anni ’90, fino all’ex tecnico della Carrarese Remondina

Colpo per il Pontedera-Nicolas La Vigna vestirà la maglia granata.

Colpo a centrocampo per il Pontedera. Come riportato dal quotidiano La Nazione, nelle prossime ore ufficializzerà l’arrivo di Nicolas La Vigna, classe ’97 di proprietà dell’Atalanta, nella passata stagione ha vestito la maglia della Pro Piacenza, a Pontedera arriva con la formula del prestito.

Come potrebbero cambiare i campionati dopo le esclusioni di Cesena, Bari, Reggiana e Fidelis Andria

Il Cesena alza ufficialmente bandiera bianca. La società romagnola non ha presentato il ricorso dopo la bocciatura della Covisoc, rinuncia quindi alla Serie B, si va verso il fallimento e alla ripartenza dai Dilettanti. Sempre in Serie B è sulla stessa barca il Bari, secondo i principali media italiani la società pugliese non è riuscita a ricapitalizzare, saluta così la Serie B e anch’essa ripartirà dalle categorie Dilettantistiche. A questo punto si aprono le porte dei ripescaggi dalla Serie C per Ternana e Siena, le prime due società aventi diritto a chiedere l’annessione in Serie B.
Non sorride la Serie C, la Reggiana ha detto addio al calcio professionistico nel pomeriggio di oggi, lo stesso vale per la Fidelis Andria. Rimangono alcuni dubbi sulle situazioni di Lucchese, Cuneo e Matera ma sembra, secondo tuttoc.com, che le tre società siano riuscite a presentare la documentazione richiesta.
Considerando il posto libero lasciato dal Bassano (che si è fuso con il Vicenza) e quello liberato dal Mestre (che ha rinunciato giorni fa all’iscrizione), a cui aggiungere i fallimenti di Reggiana e Fidelis Andria, e i ripescaggi in B di Ternana e Siena, in Serie C al momento ci sarebbero 54 squadre su un organico che prevede 60 società. Potrebbero essere dunque 6 le formazioni ripescate tra cui le Squadre B, con la Juventus in testa.

Fonte: SPORTPIACENZA