Quinews Radio Bruno Toscana

Eventi

Inaugurazione CARNEVALE VIAREGGIO 4 FEBBRAIO 2017

Risultati immagini per andrea paci dj

 

 

LA GRANDE FESTA DI INAUGURAZIONE DEL CARNEVALE DI VIAREGGIO 2017

Sabato 4 febbraio dalle ore 15 il Lungomare si animerà con musica, maschere, danza

per celebrare l’inizio della manifestazione e l’atteso momento dell’alzabandiera

RADIO BRUNO RADIO PARTNER

Una grande festa sul Lungomare per salutare l’arrivo di Burlamacco. Sabato 4 febbraio il palcoscenico naturale dei festeggiamenti carnevaleschi torna a colorarsi e ad animarsi tra maschere, opere in cartapesta, gruppi musicali, sbandieratori, spettacoli di danza, carri in miniatura e cinquanta canoisti con i dragoni del mare. Un corteggio lungo e scenografico che precederà l’arrivo di Burlamacco e Ondina, che porteranno in piazza Mazzini il vessillo del Carnevale, per il tradizionale momento dell’alzabandiera.

LA SFILATA

La sfilata unirà il cuore storico di Viareggio, la Torre Matilde, con il Lungomare. Ad aprire lo spettacolo, alle ore 15, saranno canoe e dragoni che, percorrendo il canale Burlamacca, arriveranno sul Lungomolo Del Greco, ospitando a bordo Burlamacco, Ondina, Re Carnevale e Miss Carnevale di Viareggio. Parteciperanno anche imbarcazioni a remi o pagaia, con equipaggi singoli o multipli compreso Dragon-Boat, sotto la guida dell’associazione sportiva Canoa Kayak Viareggio Versilia. Una volta raggiunta piazza Campioni, partirà il colorato e festante corteggio di maschere. Ad inaugurarlo saranno i motociclisti del gruppo Tartarughe lente, che per l’occasione saranno vestiti da Burlamacco. Sfilerà il gruppo RIVADEJANEIRO, tipica clique svizzera che ha scelto di celebrare al Carnevale di Viareggio il ventesimo anniversario della fondazione, seguita dal gruppo dei 50 colorati canoisti e il Gruppo “Sbandieratori Palio dei Micci” di Querceta, campioni italiani, composto da venti elementi.

La sfilata sarà arricchita dall’eccezionale uscita delle maschere isolate, che potranno così presentarsi al pubblico per la prima volta. Chiuderanno la sfilata Burlamacco e Ondina che porteranno la bandiera simbolo del Carnevale, accompagnati dalla pedana aggregativa e dalla mascherata dell’Istituto Don Milani, che ha realizzato “Maschere d’Italia”, un omaggio al pittore Alfredo Catarsini.

IN PIAZZA MAZZINI

Nel frattempo, in attesa dell’arrivo del corteggio di maschere, dalle ore 15,30 Daniele Maffei voce ufficiale, con il Re indiscusso della musica di Carnevale, l’istrionico dj Andrea Paci e la dj Paola Pol animeranno piazza Mazzini, dove sarà allestito uno speciale circuito per la sfilata dei carri in miniatura. Sul palco, dalle ore 17, sarà la scuola di ballo “Blound Dance” di Annarosa Petri ad esibirsi con coreografie speciali a tema Carnevale. Sarà anche l’occasione per vedere la “Welldance”, nuova disciplina studiata proprio da Annarosa Petri.

Alle ore 17,30 protagonista sarà la Gaudats Junk Band che ha come obiettivo la sensibilizzazione dei territori sul tema della salvaguardia ambientale e del riciclo. La band si esibirà in concerto suonando solo strumenti riciclati, nati dall’esperienza di Daniele Guidotti, che unendo le sue competenze musicali a quelle artigiane ha realizzato chitarre, tubofoni , sassofoni e batterie da materiali destinati ai rifiuti, quali ad esempio cassette per vino, oggetti in plastica, pentole e altro materiale destinato alla discarica. Grazie al legame con Rossano Ercolini, vincitore del Goldamn Environmental Prize, premio annuale per gli attivisti ambientalisti di base, il concetto di riciclo viene applicato al campo musicale. Alle ore 18,45 inizierà il momento clou del cerimoniale di apertura con la canzone ufficiale che verrà proclamata il 2 febbraio al Festival di Burlamacco. Poi, il momento più atteso: l’alzabandiera. La Burlamacca verrà issata sul pennone più alto di piazza Mazzini accompagnata dagli squilli di tromba e a Viareggio sarà Carnevale, fino al 28 febbraio.

FIRST LEGO LEAGUE 17 e 18 febbraio 2017 a Pistoia: Radio Bruno radio ufficiale dell'evento

 

FIRST® LEGO® League è un concorso mondiale per qualificazioni successive di scienza e robotica tra squadre di ragazzi dai 9 ai 16 anni (dalla quarta elementare alla seconda superiore, non obbligatoriamente della stessa classe o istituto) che progettano, costruiscono e programmano robot autonomi, applicandoli a problemi reali di grande interesse generale, ecologico, economico, sociale, per cercare soluzioni innovative. La competizione richiede ai suoi partecipanti di effettuare una ricerca con tutti i criteri caratteristici del protocollo scientifico su una problematica attuale. Dunque FIRST® LEGO® League non è solo robotica. Oltre ad appassionarsi alla scienza divertendosi, i ragazzi acquisiscono conoscenze e competenze utili al loro futuro lavorativo e si avvicinano in modo concreto a potenziali carriere in ambito sociale, scientifico e ingegneristico. La sfida è uguale in tutto il mondo.FIRST® LEGO® League nasce dalla collaborazione tra LEGO® e FIRST® (acronimo dell’Associazione americana For Inspiration and Recognition of Science and Technology, ovvero ‘Per l’ispirazione e la valorizzazione di Scienza e Tecnologia’). Per mettere sullo stesso piano concorrenti di età differenti, i promotori della competizione hanno pensato di proporre a tutti i partecipanti l’uso esclusivo dei materiali LEGO Mindstorms per la realizzazione dei robot. Attualmente sono coinvolte 70 nazioni distribuite sui 5 continenti, le qualificazioni partono dalla fase regionale per proseguire in quella nazionale che fornisce l’accesso alle manifestazioni internazionali continentali e mondiali. La Fondazione Museo Civico di Rovereto è stata designata dal 2012 come responsabile per le competizioni a livello italiano.

Come funziona la FIRST® LEGO® LeagueFIRST® LEGO® League coniuga una fase di ricerca ed esposizione ad una gara vera e propria di robotica. Ciò costituisce una peculiarità che la differenzia dai concorsi scientifici già presenti sul territorio nazionale ed europeo e dalle competizioni internazionali di robotica pura. L’evento si divide in 4 prove distinte ognuna delle quali ha uguale peso sul risultato finale:Gara di robotica – la più spettacolare, infatti si svolge all’interno di un palazzetto o comunque di uno spazio adibito all’accoglienza del grande pubblico. In quest’area è possibile esporre banner degli sponsor e avere a disposizione uno stand espositivo. Onde permettere al grande pubblico di seguirla vengono effettuate riprese in diretta delle fasi della gara trasmesse in tempo reale sia su un maxischermo che in streaming via internet. Le squadre dovranno realizzare e programmare, con materiale esclusivamente della LEGO®, un robot autonomo che realizzi il maggior numero delle missioni presenti sul tavolo di gara in 2,5 minuti. Il percorso di gara con le missioni viene fornito ai concorrenti almeno 2 mesi prima all’atto dell’iscrizione in modo che questi possano testare le soluzioni adottate con largo anticipo e scegliere la strategia di gara adeguata. Il percorso rimane sempre uguale dalla fase regionale alla finale mondiale.Progetto Tecnico – Documentazione e presentazione delle soluzioni robotiche adottate a una giuria di esperti: si svolge in una saletta accessibile a un pubblico limitato, il team presenta con la modalità che preferisce le soluzioni robotiche adottate per risolvere alcune missioni rispondendo ai quesiti dei giurati ed effettuando dimostrazioni del funzionamento del robot.Progetto Scientifico – Realizzazione e presentazione di una ricerca scientifica sulla tematica assegnata: svolge in una saletta accessibile a un pubblico limitato, in questa fase i concorrenti sono liberi di utilizzare tutti gli strumenti che preferiscono per effettuare una ricerca da documentare e presentare durante la gara a una giuria di esperti. Il tema è molto ampio (quest’anno riguarda l’innovazione nell’istruzione dei futuri cittadini globali) e si presta ad approfondimenti di vario genere. Nel caso in cui la giuria ritenesse di alto valore uno o più progetti scientifici, avrebbe mandato di proporli alla FIRST® per concorrere al Global Innovation Award, che prevede, oltre a un riconoscimento pecuniario, risonanza a livello accademico e politico (la squadra vincitrice del premio 2012 è stata ricevuta alla Casa Bianca), talvolta anche la possibilità di veder brevettato il proprio prodotto.Core Values – Valutazione del team e delle sue dinamiche: costituisce un elemento di novità assoluta rispetto a tutte le altre competizioni. Si svolge all’interno di una saletta ad accesso limitato in cui alcuni esperti nella dinamica di gruppo valutano i comportamenti del team nella soluzione di problemi e li intervistano per comprendere la gestione dei rapporti interni, con gli educatori e con i concorrenti. I giudizi acquisiti in questa fase vengono intergrati dall’esame dei comportamenti sul campo di gara e negli stand (accoglienza, collaborazione, comunicazione…)
Ai fini della qualificazione ogni prova ha lo stesso peso, risulterà quindi tra i qualificati il team che avrà ben figurato nelle 4 prove.
Per saperne di più su svolgimento gara e valutazione squadre clicca qui.Informazioni per i genitori: info

 

 

FIRST(R) LEGO(R) League JUNIOR

Focalizzata sulla creazione di interesse nei confronti della scienza e dell’ingegneria da parte dei bambini (da 6 a 10 anni), la FIRST® LEGO® League Junior è un programma ideato per catturare l’attenzione dei bambini sulla scoperta di quale impatto hanno scienza e tecnologia nel mondo che li circonda.

Ogni gara annuale è basata su temi differenti ed è suddivisa in due macro-categorie: il “LEGO Model” ed il “Show Me Poster”.

Le squadre sono composte da 2 a 6 bambini, che sono guidati minimo da due coach adulti.

Durante la stagione la squadra dovrà:

· Condurre una riceica sul tema della gara

· Costruire un Modello LEGO, in base alle istruzioni della sfida, che comprenda una semplice macchina e delle parti motorizzate

· Mostrare i loro risultati, la loro ricerca tramite il Show Me Poster.
Referente nazionale Fondazione Museo Civico di Rovereto.

Regional Partner per il centro Italia Istituto Tecnico Fedi-Fermi Pistoia.

 

 

PROGRAMMA FIRST(R) LEGO(R) League 17 e 18 febbraio 2017 a Pistoia

 
 

INFORMAZIONI PER I COACH FIRST(R) LEGO(R) League

 
1) Webinar FLL Animal Allies – parte 1 – Organizzazione del lavoro
 
2) Webinar FLL Animal Allies – parte 2 – Organizzazione del lavoro
 
3) Webinar FLL Animal Allies – parte 3 – Gara di Robotica (regolamento)
 
 
Per informazioni sulla competizione :
 
Scrivere a Daniele Martini Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per informazioni sul campo di gara
Scrivere a Federica Bettin Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.%20">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per domande sulla competizione e/o sul regolamento.
 
 

PAGINA FACEBOOK FIRST(R) LEGO(R) League PISTOIA

FLL  (9-16 anni)

 

FLL Junior (6-10 anni)

Pistoia:
https://www.facebook.com/events/1629322014040080/

Il Trio Fio con Fenomeno Show al Carnevale di Santa Croce

 

L'immagine può contenere: 4 persone

5-12-19 Febbraio 2017 sono le date in programma per l'edizione 2017 del Carnevale di Santa Croce Sull'Arno (Pi) dove quest'anno insieme ai bellissimi carri e soprattutto alle coloratissime maschere dei rioni arriva IL TRIO FIO.

Il Trio Fio saranno i presentatori ufficiali di quest'anno che alimenteranno la bella manifestazione con divertenti sketch e tante risate ma soprattutto con la novità assoluta :  IL FENOMENO SHOW! Chiunque pensa di avere un talento può partecipare inviando il proprio video alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ma per saperne di più seguite l'intervista fatta proprio nella sede di Radio Bruno con Vincenzo, Gianni e Francesco dei Trio Fio

Carnevale di Viareggio 2017

Risultati immagini per viareggio carnevale 2017

 

CARNEVALE DI VIAREGGIO 2017: DAL 5 AL 28 FEBBRAIO

RADIO BRUNO RADIO PARTNER

Cinque sfilate dei carri

I tre colpi di cannone daranno il via al 144esimo anno del Carnevale di Viareggio domenica 5 febbraio, alle ore 15, con il Grande Corso Mascherato di Apertura. I giganteschi carri allegorici torneranno sui Viali a Mare domenica 12 febbraio per il secondo Corso Mascherato che inizierà alle ore 15. Terza sfilata sabato 18 febbraio alle ore 17, in edizione notturna. Quarto Corso Mascherato domenica 26 febbraio alle ore 15. Mentre il gran finale è in programma il giorno di Martedì Grasso 28 febbraio con il Corso Mascherato notturno di Chiusura, che inizierà alle ore 15 e terminerà con la proclamazione dei verdetti delle giurie e lo straordinario spettacolo pirotecnico conclusivo. 

Le sfilate dei grandi carri allegorici

Domenica 5 febbraio - Ore 15,00

1° CORSO MASCHERATO

 

Domenica 12 febbraio - Ore 15,00

2° CORSO MASCHERATO

 

Sabato 18 febbraio - Ore 17,00

3° CORSO MASCHERATO NOTTURNO

 

Domenica 26 febbraio - Ore 15,00

4° CORSO MASCHERATO

 

Martedì 28 febbraio - Ore 15,00

5° CORSO MASCHERATO DI CHIUSURA

Al termine la proclamazione dei vincitori

Grande Spettacolo pirotecnico finale

Patty Pravo a Firenze 26 Gennaio

PATTY PRAVO OBIHALL FIRENZE

Giovedì 26 Gennaio 2017 Orario di inizio 21:00  

Un successo che non stupisce data la classe dell’artista che - con 50 anni di carriera, oltre 120 milioni di copie vendute - vanta numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali cui si sono di recente aggiunti il Premio Kinèo Excellence Award che le è stato assegnato in occasione della 73esima Mostra del Cinema di Venezia e il FIM Award Rock Elegance che le è stato conferito dalla FIM – Fiera Internazionale della Musica. Un’interprete che non smette di emozionare il pubblico e di mettersi in gioco, come ha dimostrato con la fortunata partecipazione al Festival di Saremo con il brano “Cieli Immensi” primo estratto dall’ultimo album di inediti “Eccomi”.