Quinews Radio Bruno Toscana

Eventi

Ama Tango

"Ama Tango" è il nuovo progetto di Serena Marioni, un cd che esprime tutta la passione per il tango dell'artista che con il padre Paolo Marioni (autore delle musiche) è riuscita a comporre questo bellissimo disco.

Il cd è stato registrato a Sesto Fiorentino da Artestudio53 ed il cd verrà distribuito da SMILAX PUBLISHING di Perugia.

8 brani tutti da scoprire : Ama Tango è l'emblema dell'amore e della seduzione.

Scoprire tutto anche sul profilo Facebook di Serena Marioni

In anteprima l'intervista all'artista.

 

Lucca Comics & Games aprono le mostre

Lucca Comics & Games 2017 - Heroes

                     Inaugurano le mostre di Palazzo Ducale

e i padiglioni arrivano nelle piazze della città

 RADIO BRUNO RADIO UFFICIALE

Le Mostre: 14 ottobre-5 novembre 2017

Il Festival: 1-5 novembre 2017

 

È partito già da qualche giorno il conto alla rovescia per il più importante evento cross mediale europeo, dedicato al mondo del fumetto, del gioco e del videogioco, dell’illustrazione e della letteratura fantasy, dell’intrattenimento intelligente. Mancano infatti solo 20 giorni al via dell’edizione 2017 di Lucca Comics & Games, organizzata dall'1 al 5 novembre da Lucca Crea Srl insieme al Comune di Lucca, e con il sostegno di altri enti cittadini. Sarà un’edizione dedicata agli “Heroes”, gli eroi, non soltanto di carta, di pixel o di celluloide, ma soprattutto quelli in carne e ossa che per 5 giorni renderanno unico l’evento: gli spettatori, veri protagonisti di uno dei maggiori community event al mondo.

 

 

LE MOSTRE

 

A Palazzo Ducale

 

Sabato 14 ottobre alle 17.30 aprono le mostre a Palazzo Ducale. Il tradizionale primo atto della manifestazione è l’inaugurazione delle esposizioni nel palazzo della Provincia di Lucca (piazza Napoleone) in pieno centro storico. Nella splendida reggia affrescata (in cui visse Elisa Bonaparte, sorella di Napoleone), ogni anno i grandi autori del fumetto, dell’illustrazione fantasy e per  l’infanzia e della game art, vengono celebrati con esposizioni personali dedicate alla loro arte.

 

Michael Whelan - Realismo Immaginario. All'interno della mostra che Lucca dedica all’autore del poster di quest’edizione, oltre ad una nutrita selezione dei suoi dipinti, sarà ospitato anche il calco delle mani dell'artista che farà parte, insieme a quello degli altri illustri ospiti della manifestazione, della Walk of Fame di Lucca Comics & Games. Classe 1950, Whelan è uno dei più acclamati illustratori fantastici americani, specializzato in copertine per libri di fantascienza e fantasy (Isaac Asimov e Stephen King) e copertine di dischi (i Queen).

 

Igort: Racconti vagabondi - Igort, nome d’arte di Igor Tuveri, è personalità poliedrica di artista. Autore prolifico di graphic novel pluripremiate, illustratore ed editore, è anche autore di racconti, romanzi e musiche. Lucca Comics & Games cercherà di mostrare tutte le sfaccettature di un autore genialmente poliedrico, dagli esordi fino ad arrivare alle ultime opere pubblicate; un percorso ricco di suggestioni e di atmosfere molto diverse fra loro, ma con un unico filo conduttore: l’esigenza di raccontare.

 

Sio nel Circolo Polare Artico. Sio (Simone Albrigi)  è uno dei più conosciuti autori italiani della nuova generazione, amatissimo dal pubblico e in particolare dai giovanissimi, grazie a un umorismo spontaneo e mai volgare. Gestisce il canale YouTube Scottecs che conta quasi un milione e mezzo di iscritti; ha collaborato con Elio e Le Storie Tese per il video “Luigi il pugilista” oltre ad aver pubblicato libri e raccolte di fumetti (con Shockdom) e scrive tuttora la rivista trimestrale di fumetti da edicola "Scottecs Megazine".

 

 

Arianna Papini: l'importanza di dire le cose. Illustratrice di oltre 100 libri pubblicati con le più importanti case editrici per ragazzi, scrittrice e arte-terapeuta, Arianna Papini guarda il mondo e i suoi abitanti (umani e animali) con occhi attenti e appassionati e li trasforma in immagini in grado di farci riflettere e appassionare a nostra volta. In mostra saranno esposte più di 100 opere, tra  cui le tavole originali degli ultimi libri pubblicati.

 

Taiyo Matsumoto: Love is all you need - È uno deI nomi più interessanti del fumetto d’autore giapponese contemporaneo. Lontano dagli usuali stilemi manga, Matsumoto trae ispirazione soprattutto dal fumetto europeo, in netto contrasto con la tendenza all’isolazionismo culturale tipica del Giappone.

 

Raina Telgemeier: dallo straordinario punto di vista degli adolescenti - La storia del fumetto è piena di bambini, più o meno terribili. Molti meno sono gli adolescenti. Raina Telgemeier racconta con freschezza e naturalezza la sua adolescenza, prima attraverso il problema ai denti (in “Smile”, 2010, edito in Italia da Il Castoro), poi tramite il rapporto difficile con la sorella minore (in “Sorelle”, 2014, sempre edito da Il Castoro). I suoi non sono dunque lavori di finzione, e non sono esplicitamente per ragazzi, per quanto il punto di vista sia sinceramente il loro, senza infingimenti. Anche per un lettore adulto, le storie di Raina colpiscono per sincerità e freschezza.

 

Naturalmente cartoon: l’eleganza e il dinamismo della narrazione di Federico Bertolucci. È un autore formatosi all'Accademia Disney, con all'attivo numerose e proficue collaborazioni con i principali editori italiani e internazionali. Lucca Comics & Games propone ai visitatori un ampio percorso di emozioni e suggestioni, tramite immagini digitali e analogiche, su diversi supporti e materiali, video e oggetti. Bertolucci ha ricevuto il Premio Gran Guinigi nel 2011 e ben tre nomination agli Eisner Awards.

Leggi tutto...

Estate di San Martino torna a San Miniato

Sette appuntamenti che si aggiungono al cartellone della Rete Intesa Teatro Amatoriale, costituita dai vari comuni della provincia di Pisa, che ha come ente capofila Castelfranco di Sotto. Sette spettacoli che sono quelli dell'edizione numero 22 dell'Estate di San Martino, la rassegna di teatro amatoriale che, dal 26 ottobre all'1 novembre, è organizzata dal gruppo teatrale Four Red Roses di Castelfranco di Sotto, dal comune di San Miniato e dalla Fondazione San Miniato Promozione.

A presentarla questa mattina in Comune a San Miniato sono stati il sindaco Vittorio Gabbanini, l'assessore alla cultura Chiara Rossi, il sindaco di Castelfranco di Sotto Gabriele Toti, Pietro Cataldo direttore artistico della rassegna e Luca Macchi pittore che ha realizzato il manifesto.
Si comincia giovedì 26 ottobre con Un respiro leggero del Centro di Teatro Internazionale, il 27 La stanza di Veronica della Compagnia La Corte dei Folli, mentre sabato 28 è la volta di Mercurio della Compagnia La Zonta. Domenica 29 ottobre in scena La signorina papillon della Compagnia del Teatro Libero, lunedì 30 Fiori d'acciaio della SecondaVolta, mentre martedì 31 Xanax della Compagnia Claet e a chiudere la rassegna, mercoledì 1 novembre, Omaggio ad Eduardo della Compagnia Luna Nuova.
"Questi ventidue anni di appuntamenti di qualità raccontano da sé la grande tradizione del teatro amatoriale nel nostro territorio – spiega la vicesindaco e assessore alla cultura Chiara Rossi -. Compagnie dalla professionalità riconosciuta al livello nazionale, vincitrici di importanti premi, da ben 22 anni scelgono di tornare a San Miniato: questo è la conferma del buon lavoro svolto nel corso degli anni". Gli spettacoli, tutti ad ingresso gratuito, si svolgono nella Sala congressi dell'Hotel San Miniato (ex chiesa del Complesso monumentale di San Martino), dalle 21,30.
Come ogni anno, anche per l'edizione 2017, il pittore Luca Macchi ha realizzato in esclusiva un manifesto in grado di attualizzare l'immagine di San Martino che taglia il suo mantello per donarlo al povero. "Questa rassegna di Teatro Amatoriale ha preso il nome di San Martino (forse per la coincidenza che l'ha vista nascere nella chiesa chiamata di San Martino e per la stagione nella quale si tiene), e per il manifesta dell'edizione 2017 ho scelto di aggiungere ai due personaggi principali (e al cavallo) l'elemento del sole, simbolo dell'estate – spiega il pittore Luca Macchi -. San Martino e il povero li ho raffigurati con una sola aureola che li raccoglie entrambi, fatta da una corona di spine con quattro rose rosse, un omaggio alla compagnia Four Red Roses. Per me questi protagonisti sono entrambi santi: Martino per definizione, ma anche il povero che da solo deve sopportare la mancanza di tutto".
"In periodi di difficoltà economiche e sociali e di scarse disponibilità di risorse è importante che il teatro amatoriale, con la massima disponibilità delle compagnie, riesca ugualmente ad esprimersi e portare il suo messaggio alla cittadinanza – dichiara Pietro Cataldo, presidente del gruppo teatrale "Four Red Roses -. La rassegna è dedicata alla ricerca di spettacoli di qualità al livello nazionale, realizzati a partire da autori famosi nell'ambito della letteratura e del teatro, alla ricerca di una cultura elevata. E' un'offerta di qualità che ha anche lo scopo di avvicinare la gente a teatro".
"Intesa Teatro Amatoriale è un progetto territoriale portato avanti da compagnie che, nonostante le difficoltà economiche, credono in un progetto di cultura e si impegnano per la sua riuscita – spiega il sindaco di Castelfranco di Sotto e presidente della Rete Intesa Teatro Amatoriale Gabriele Toti -. La volontà di portare avanti un progetto di assoluta qualità,l com'è questo, dà lustro a tutti i territori coinvolti e valorizza i numerosi luoghi nei quali questi spettacoli vengono allestiti: qui, per esempio, siamo di fronte ad un Auditorium e credo che questa scelta nobiliti ancor di più questa rassegna. L'intento delle amministrazioni è quello di portare avanti percorsi di questi tipo perché esprimono una cultura alta e valorizzano tutto il territorio". "Poter garantire una rassegna di questo livello in un momento in cui le risorse sono sempre meno, è una soddisfazione per i nostri territori – dichiara il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini -. E' sempre più complicato garantire occasioni culturali, ma l'impegno della mia amministrazione dimostra quanto di eccezionale si possa fare mettendo in campo ciascuno le proprie competenze in una sinergia perfetta".
In questa edizione della rassegna sarà assegnato anche il premio Città di San Miniato: mercoledì 1 novembre, dalle 22,30, ci sarà un riconoscimento alla compagnia vincitrice, uno alla regia, uno al gradimento del pubblico, che ogni sera, a fine spettacolo, potrà esprimersi compilando un questionario anonimo, uno all'attore non protagonista, uno alla scenografia e uno alla "segnalazione speciale". Tutti gli spettacoli iniziano alle 21,30.

Metti in campo il cuore a Pisa con la nazionale cantanti e tv a favore di SHALOM

Dopo il successo della partita di solidarietà “Metti in campo il cuore” disputata lo scorso 23 aprile 2016 a Empoli, il Movimento Shalom insieme alla Nazionale Italiana Cantanti e alla Nazionale Calcio TV organizza “Metti in campo il cuore – Ciao Pà – IV Memorial Silvio Bonolis”.

Tanti campioni di solidarietà si sfideranno all’Arena Garibaldi di Pisa per raccogliere fondi per i progetti di sostegno all’infanzia in Africa del Movimento Shalom.

Appuntamento a Pisa il 28 ottobre allo Stadio Arena Garibaldi.

Seguici sulla pagina Facebook dell’evento e sul sito per conoscere le promozioni e sapere quanto inizierà la prevendita dei biglietti.

 

 

 

Panariello sotto l'albero torna a Livorno

A due anni dallo straordinario successo

riscosso a Livorno con le due serate evento di “Panariello Sotto L’Albero”

che hanno visto susseguirsi sul palco numerosi ospiti tra cui

Alessandra Amoroso,  Biagio Antonacci, Carlo Conti, Emma, Leonardo Pieraccioni, Il Volo,

…e molti altri

GIORGIO PANARIELLO

TORNA A LIVORNO

CON IL SUO ATTESISSIMO VARIETÀ NATALIZIO

PANARIELLO SOTTO LALBERO”

IL 21 E 22 DICEMBRE AL MODIGLIANI FORUM

 

…INSIEME A GRANDI OSPITI!

 

A due anni dallo straordinario successo delle due serate-evento al Modigliani Forum che hanno ottenuto un enorme successo di pubblico e critica, GIORGIO PANARIELLO torna a Livorno con “PANARIELLO SOTTO L’ALBERO”, l’imperdibile appuntamento sotto l’albero di Natale, in scena il 21 e 22 dicembre al Modigliani Forum.

 

Leggi tutto...