News on-line dalla Toscana

Ascolta l'ultima edizione del radiogiornale

Eventi e spettacoli Radiobruno
PISTOIA BLUES IN ATTESA DI SANTANA E STING Stampa
Eventi e spettacoli Radiobruno
Scritto da Benedetta Bolognesi   
Giovedì 16 Luglio 2015 09:18

 

 

La serata di Venerdì 17 luglio sarà un evento gratuito dedicato al blues italiano: l’Italian Blues Night. Dalle 19 il via a una serie di concerti per una lunga serata con i nuovi talenti emergenti di Obiettivo Bluesin, con storici bluesmen italiani e altri ospiti speciali in via di definizione.

Il 18 luglio 2015 si aggiunge una speciale esclusiva italiana grazie al ritorno nel nostro Paese dei The Darkness, storica band dell’hard-rock britannico degli anni 2000, in uscita con il loro nuovo album “Last of Our Kind”. Co-headliner della serata i Black Label Society,la band statunitense fondadata da Zakk Wylde, ex chitarrista di Ozzy Osbourne, punto di riferimento del metal americano. In apertura i J27, band toscana che presenterà il nuovo album “Regeneration”, disco che vanta la partecipazione di Tracii Guns, fondatore dei Guns’n’ Roses. Nel cartellone anche i bolognesi Rain fondati da Amorati Alessio.

Il 19 luglio sul palco di Piazza Duomo si esibirà una delle band più influenti del prog-rock mondiale degli ultimi trent’anni, i DreamTheater, da tempo consacrati come icone indiscusse della tecnica e della grande musica per un genere che hanno contributo ad inventare. Arricchiscono la serata i set dei Queensryche e dei Vision Divine. Si aggiungono i Methodica, progressive band veronese che presenterà in anteprima il nuovo album “The Silence of Wisdom” già anticipato dai brani “Destruction of Idols” e “Firth of Fifth”, remake del celebre brano dei Genesis reperbili nella compilation #hardrockparty vol.1.

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...
 
SERAVEZZA BLUES FESTIVAL Stampa
Eventi e spettacoli Radiobruno
Scritto da Benedetta Bolognesi   
Martedì 14 Luglio 2015 08:51

 

 

FESTIVAL DEL BLUES “CITTA’ DI SERAVEZZA”

 

PRIMA EDIZIONE

 

IN RICORDO DI ALEX SANCHEZ MATTEI – MUSICISTA

 

15 LUGLIO 2015 – TEATRO MEDICEO SERAVEZZA

 RADIO BRUNO RADIO PARTNER!

GUEST STAR : GUITAR CRASHER AND THE MAGIC BONES

 

 

Perché Seravezza?

Il progetto nasce per portare nella Città di Seravezza un Festival musicale che possa durare e crescere nel tempo.  L’idea è quella di differenziare creando un’offerta che al momento nessun altro Comune della Versilia possiede.  Pietrasanta  e Forte dei Marmi con la Versiliana e Villa Bertelli (musica, teatro e grandi eventi) raddoppiano un’offerta mainstream più o meno simile che necessita di grandi budget ed investimenti. Massarosa ha il Festival Jazz. Camaiore offre concerti estemporanei e rassegne estive/balneari a Lido. Viareggio ha una frammentazione di offerta e cmq si rivolge ad un turismo differente da quello della Versilia storica.


Perchè il Blues?

La scelta del Blues non è causale e anzi coerente con la scelta distintiva a cui Seravezza può aspirare. Inanzitutto è un genere che si adatta benissimo alla cornice che lo ospita, Il Palazzo Mediceo, carico di atmosfera e storia. Inoltre a differenza di altri generi e rassegne, il Blues è “inclusivo” e potenzialmente attraente sia per un pubblico giovane che per un pubblico più adulto per il carattere popolare, trasversale e anche ludico della musica stessa. E’ molto seguito dagli stranieri e la presenza ogni anno di guest – star nazionali e internazionali  può essere da richiamo per i molti stranieri che risiedono e gravitano in Versilia.

 

La titolazione

Per questa prima edizione e perché no anche per le future, abbiamo voluto intitolare il Festival ad uno dei nostri più “grandi” musicisti Alessandro Sanchez Mattei, recentemente e prematuramente scomparso dopo una lunga malattia di cuore. Nato e cresciuto in Versilia Il Sanchez (così lo hanno sempre chiamato gli amici e i colleghi musicisti) è stato un eccellente batterista e chitarrista e ha appertenuto a quella generazione di ragazzi che dagli anni ‘90 in Versilia ha vissuto principalmente di Musica e di Blues.  

 

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...
 
E..STATE IN CENTRO A CASTELFRANCO DI SOTTO Stampa
Eventi e spettacoli Radiobruno
Scritto da Benedetta Bolognesi   
Lunedì 13 Luglio 2015 07:23

 

 

Tornare a vivere il centro storico, assaporando il piacere delle serate estive negli angoli più caratteristici del cuore antico di Castelfranco. Un viaggio di colori, suoni, musica e sapori, che promette di regalare una serata di divertimento nelle piazze e nelle strade del paese, riscoprendo la voglia di stare insieme e il valore di un centro storico che merita di essere vissuto e valorizzato. Sono questi gli obiettivi dell’iniziativa ideata dagli esercenti del Centro Commerciale Naturale di Castelfranco insieme all’associazione Palio dei barchini con le ruote. Appuntamento il prossimo lunedì (13 luglio), dalle 21,30, con l’evento dal titolo “E…State in Centro”, organizzato anche con la collaborazione delle quattro contrade e il patrocinio dell’amministrazione comunale.

Ad accogliere i visitatori sarà un centro storico vestito a vesta, addobbato con centinaia di nastri colorati appesi tra le facciate dei palazzi. Per l’occasione tutti i negozi resteranno aperti fino a tarda sera, mentre gli esercizi che non hanno sede in paese saranno comunque presenti all’evento con stand ed esposizioni. Alcune attività praticheranno anche lo sbaracco, portando in strada i propri prodotti a prezzi d’occasione. Ma sarà soprattutto l’animazione ad accendere la serata, attraverso quattro postazioni che andranno a formare un itinerario della musica e dei sapori. Ciascuna delle quattro contrade, infatti, allestirà in altrettante piazze del centro storico piccoli punti di ristoro accompagnati da piano bar ed esibizioni musicali: le location saranno piazza XX Settembre, largo Carlo Alberto, piazza Remo Bertoncini e piazza Ferretti. Ad accompagnare la festa, infine, sarà anche l’animazione e la simpatia degli artisti di strada.

«Questa manifestazione nasce come messaggio positivo, come una sorta di grido rivolto ai castelfranchesi e non solo – afferma la presidente del Centro Commerciale Naturale di Castelfranco Maria Fontanella – L’obiettivo è far capire che questo paese ha anche tante potenzialità: provare ad andare oltre i problemi e le solite polemiche per dimostrare che c’è anche un tessuto commerciale e associativo capace di portare in paese feste e allegria. Per una sera, quindi, anziché salire in auto o chiudersi in casa, proviamo a vivere e a far vivere Castelfranco».

AddThis Social Bookmark Button
 
12 LUGLIO TRIATHLON LAGO DI CHIUSI Stampa
Eventi e spettacoli Radiobruno
Scritto da Benedetta Bolognesi   
Venerdì 10 Luglio 2015 16:51

 

 

Si avvicina l'attesissimo appuntamento con il 3° Triathlon del Lago di Chiusi (distanza sprint), in programma domenica 12 luglio. La kermesse è valida per il Campionato regionale Vigili del Fuoco e per il Campionato provinciale Fitri. La gara, organizzata dalla società senese Il Gregge Ribelle, scatterà con i 750 metri a nuoto nel lago (percorso delimitato da tre boe e disegnato a triangolo rovesciato), proseguirà con 19 km in sella alla bici (su strada asfaltata, percorso ondulato di 9,5 km, da ripetere due volte) e si chiuderà con 5 km a corsa (su strada bianca nel parco della bonifica). Il programma prevede alle 8,30 la distribuzione pettorali e pacchi gara presso tendone Vigili del Fuoco (adiacente al Ristorante il Pesce d'Oro), alle 9,30 apertura zona cambio, alle 10,30 termine distribuzione pettorali e pacchi gara, alle 11,00 la chiusura zona cambio, alle 11,30 la partenza gara ed alle ore 14,00 pasta party e, a seguire, le premiazioni. Numero massimo di iscritti 150 atleti. Assistenza medica a cura della Croce Rossa Italiana, previste 2 ambulanze (una in zona cambio e una nella zona più lontana del percorso ciclistico), con due medici. Postazione di Pronto soccorso con  tenda attrezzata; assistenza in acqua: due barche, gommoni e sommozzatori. Inoltre assistenza in acqua da parte di 3 assistenti bagnanti in possesso di brevetto di salvamento. Ristoro in zona cambio e uno nel punto più lontano del percorso della corsa a piedi. La sicurezza stradale è a cura della Polizia Municipale e dei Vigili del Fuoco e di altri volontari. Alberghi convenzionati nei pressi della gara. Cronometraggio a cura di Cronometristi ufficiali con chip. Per info:  www.ilgreggeribelle.it; e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

AddThis Social Bookmark Button
 
CECINAUTORI ANTONIO CAPRARICA Stampa
Eventi e spettacoli Radiobruno
Scritto da Benedetta Bolognesi   
Venerdì 10 Luglio 2015 16:37

 

 

Antonio Caprarica

Il romanzo di Londra

Antonio Caprarica

Storie, segreti e misfatti di una capitale leggendaria

 

 SABATO 11 LUGLIO A CECINA NELL'AMBITO DI CECINAUTORI ALLE 19:00

 

«Un uomo che è stanco di Londra è stanco della vita», scrisse Samuel Johnson, autore del primo, grande dizionario inglese, e la sua osservazione è proverbiale ancora oggi. Perché di vita, come di cultura, arte, scienza, memoria e nuove tendenze, Londra è ricchissima. Lo si scopre in questo libro, dove la città appare come un immenso palcoscenico sul quale si intrecciano storie antiche e nuove che nascono dalle strade e dalle pietre, dai luoghi più gloriosi, paurosi e incantevoli della metropoli. Vagabondando per le viuzze di Soho, passeggiando da Kensington Palace a Westminster, o dalla City ai Docks, in percorsi che attraversano anche i secoli, si incontrano i personaggi più sorprendenti, curiosi e intriganti, immersi nelle loro avventure: un Charles Dickens dodicenne lavora nella fabbrica di lucido da scarpe vicino allo Strand; Samuel Pepys, il celebre diarista di Carlo II, osserva la City divorata dal fuoco del Grande Incendio; Virginia Woolf fruga tra i libri usati esposti sulle bancarelle di Charing Cross Road; Lady Di si aggira infelice nelle stanze di Kensington Palace e Winston Churchill, dal rifugio antiaereo, ascolta le bombe tedesche cadere sull'East End. Scorrere queste vivacissime pagine – nelle quali l'autore ha riversato tutto l'amore per la città che considera la sua seconda patria – equivale a fare un tour esclusivo, un'escursione sulle tracce dei luoghi, degli eventi e delle personalità che hanno reso Londra una capitale leggendaria.

Antonio Caprarica

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 234