Quinews Radio Bruno Toscana

Eventi

Gloria Gaynor al Palapop di Santa Croce Sull'Arno

 

Giuseppe Mangano, insieme allo staff del Palapop, si è occupato dell’organizzazione del concerto di Gloria Gaynor al palazzetto santacrocese contattando Stephanie Gold, la manager dell’artista. Questa tornerà in Italia, per la sua unica esibizione nel Belpaese, dopo un’assenza di cinque o sei anni. La Gaynor atterrerà lunedì 6 marzo all’aeroporto di Firenze, dove soggiornerà in un hotel del centro. L’ artista sarà poi accompagnata dallo staff del Palapop durante tutto il suo soggiorno. L’arrivo del volo allo scalo di Peretola è previsto per le ore 18,30 circa. Il giorno successivo, in mattinata, è prevista la prima conferenza stampa al Consolato Americano di Firenze.  Nel pomeriggio, indicativamente per le ore 15,30, la band statunitense, di 12 individui con sezione fiati e coriste, effettuerà la prova generale, il così detto “sound check” al Palaparenti, mentre l’arrivo della cantante statunitense è fissato intorno alle ore 18.  A quell’ora si svolgerà la seconda conferenza stampa della giornata. Successivamente Gloria Gaynor cenerà in un ristorante della zona del Cuoio, per poi dare inizio allo spettacolo previsto per le 21,30. Questo avrà una durata di un’ora e mezzo circa. Ovviamente la cantante si esibirà dal vivo accompagnata dalla sua band e introdotta sul palco da Andrea Mastroberti, giornalista di Radio Bruno. Un balletto con abiti degli anni Settanta arricchirà l’esibizione sull’onda dei successi più famosi, per uno show che saprà trascinare il numerosissimo pubblico presente, fra cui anche una delegazione del Consolato. 

Il gruppo facebook “Discoteca Concorde anni 80/90”, capitanato da Jerome Mimmo e da Alessandra Marcori, ha preparato una speciale coreografia, tutta con abiti anni Settanta, per far rivivere la grande atmosfera della disco music. 

Al termine del concerto della Gaynor, musica con dj set  in collaborazione con Radio Bruno, che sarà rappresentata da Maurizio Zini, nel ruolo di presentatore della seconda parte della serata. Giuseppe Mangano, un appassionato di musica che da sempre si è occupato dell’organizzazione di spettacoli, intrattiene da anni rapporti con vari manager. Aveva già avuto contatti nel 2001 con lo staff di Gloria Gaynor per uno spettacolo da tenersi a Castelfranco di Sotto il giorno 29 settembre, poi annullato dopo il tragico attentato del giorno 11 alle Torri Gemelle. 

“Stavolta – ha detto Mangano -  riallacciandomi all’idea di allora, ne ho parlato con il Cda dei Lupi e ho proposto l’iniziativa al mio amico Gianmarco Pinori e a seguire ad Alberto Lami e ad Andrea Landi, i quali vorrei ringraziare per avermi dato l’opportunità di organizzare un evento internazionale, impegnativo sotto tutti i punti di vista”. L’evento ha suscitato interesse delle testate giornalistiche americane in Italia “The Florentine” e “The Tuscan Times”. Il prossimo 7 marzo la mitica Gloria Gaynor si esibirà nella zona del Cuoio, proprio al PalaPop di Santa Croce, vi aspettiamo per una sera indimenticabile.