News on-line dalla Toscana

Ascolta l'ultima edizione del radiogiornale
   

         PONSACCO (PI)  

             

Calcioscommesse, anche Pisa-Viareggio tra le gare sotto osservazione. Il nerazzurro Mingazzini tra gli indagati? Stampa
Ac Pisa 1909
Scritto da Andrea Orsini   
Martedì 17 Dicembre 2013 10:54

Una bomba che rischia di esplodere. Secondo quanto riportato da Gazzetta.it il centrocampista del Pisa Nicola Mingazzini sarebbe tra gli indagati del nuovo filone di indagini della procura di Cremona sul calcioscommesse che vede coinvolti anche Rino Gattuso e Christian Brocchi. Una notizia totalmente inattesa e ancora da verificare, ci teniamo infatti a sottolineare l'utilizzo del condizionale, e che coglie tutti quanti di sorpresa. Le indagini si riferiscono al periodo in cui Mingazzini militava nell'Albinoleffe.

Di seguito riportiamo l'articolo pubblicato su Gazzetta.it nel quale si fa riferimento al calciatore del Pisa.

Tra gli indagati ci sono anche 4 ex del Bologna che venivano contattati telefonicamente da Bazzani per provare ad aggiustare le gare che li vedevano coinvolti. Per le partite dell'AlbinoLeffe i riferimenti erano Nicola Mingazzini e Davide Bombardini, per il Modena Leonardo Colucci e Claudio Belluccci.

Leggi tutto...
 
Oggi il recupero Barletta-Pontedera Stampa
Lega PRO
Scritto da Maurizio Ribechini   
Martedì 17 Dicembre 2013 14:05
Oggi mercoledì 18 dicembre alle ore 14,30 il Pontedera scenderà in campo allo stadio "Puttili" di Barletta contro i biancorossi locali per disputare il recupero della 14a giornata di Prima Divisione, rinviata lo scorso 1° dicembre dopo il nubifragio che si era abbattuto sulla città pugliese.

I granata torneranno in campo dopo dieci giorni dall'ultima volta in quella che sarà soltanto la loro seconda partita di questo mese di dicembre, l'obiettivo dei ragazzi di Indiani è quello di tornare alla vittoria che manca ormai da oltre un mese e mezzo: era il 28 ottobre contro la Nocerina. Il Barletta è invece reduce dal pareggio interno per 0-0 rimediato sabato proprio contro la Nocerina.

Le due squadre si sono affrontate per l'ultima volta oltre diciotto anni fa, era il 25 marzo 1995 quando nel campionato di Serie C1 in terra pugliese vi fu la vittoria per 2-1 dei granata toscani, i quali comunque al termine di quel campionato retrocessero in C2.
 
Durante la partita Barletta-Pontedera su questo sito saranno disponibili aggiornamenti in tempo reale in caso di cambio di risultato. 
 
NUOVA STAGIONE “LEGGIERI D’INVERNO” (2013/2014) DI GIARDINO CHIUSO.Un teatro per tutti e soprattutto un teatro partecipato. Stampa
News
Scritto da Redazione   
Martedì 17 Dicembre 2013 10:59
 
 
In carnet, prosa, danza, incontri letterari, teatro ragazzi
NOVITA’: “Racconti d’Inverno” dove unici protagonisti sono proprio i bambini 
 
Sarà un teatro per tutti, ma soprattutto un teatro partecipato. In carnet, prosa, danza, incontri letterari, teatro ragazzi e, novità assoluta, la sezione “Racconti d’Inverno” dove unici protagonisti sono proprio i bambini.
 
Al via la nuova stagione teatrale “Leggieri d’Inverno” (la dodicesima) in programma dal 15 dicembre 2013 al 13 aprile 2014 al Teatro dei Leggieri di San Gimignano. A cura della compagnia Giardino Chiuso e Comune di San Gimignano, con il contributo della Regione Toscana. Direzione artistica di Tuccio Guicciardini, Patrizia de Bari e Clady Tancredi.
 
La stagione di quest’anno avrà come sempre un’offerta di linguaggi teatrali mutevole, per arricchirci di nuove sensazioni e di nuove emozioni, con uno sguardo concreto al teatro contemporaneo e alla ricerca. Ospite illustre sarà Luigi lo Cascio con i “suoi” poeti siciliani e uno spettacolo commovente della brava Marta Cuscunà. Sarà presente la danza con Bordeline e il teatro danza di Giovanni Cilluffo. Una particolare attenzione alle storie di donne con lo spettacolo di Norma Martelli, la nuova drammaturgia con Gianfranco Berardi, la tradizione teatrale con la commedia dell’arte del Teatro Agricolo e, immancabili, i Comici Ritrovati.
 
La dodicesima edizione di “Leggieri d’Inverno” presenta alcune novità che arricchiranno il nutrito programma del piccolo Teatro dei Leggieri.
Leggi tutto...
 
Calcioscommesse: Quattro arresti, indagati anche Gattuso e Brocchi In carcere anche i due 'Mister X', collegamento fra mondo del calcio e scommesse clandestine. Stampa
News
Scritto da Redazione   
Martedì 17 Dicembre 2013 07:34

 CREMONA - Nuova operazione della Polizia contro le scommesse clandestine nel calcio: decine di agenti della squadra mobile di Cremona e del Servizio centrale operativo hanno eseguito in diverse città italiane quattro ordinanze di custodia cautelare firmate dal Gip della città lombarda Guido Salvini. In corso anche una serie di perquisizioni a carico di soggetti indagati. Risultano indagati l'ex giocatore del Milan e campione del mondo a Berlino, Gennaro Gattuso, e l'ex giocatore della Lazio Cristian Brocchi. Secondo quanto si apprende, l'accusa ipotizzata nei loro confronti dalla procura di Cremona è associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva. Gattuso, dopo esser stato esonerato dal Palermo, è attualmente allenatore del Sion, in Svizzera; Brocchi, che oltre alla Lazio ha giocato con Milan, Inter e Verona, attualmente ricopre l'incarico di allenatore delle giovanili del Milan. Nei confronti di entrambi sono state eseguite dalla polizia delle perquisizioni.

Cristian Brocchi e Gennaro Gattuso erano in contatto con due degli arrestati. In particolare Francesco Bazzani detto Civ nel febbraio del 2012 si era introdotto nel centro sportivo di Milanello, dove si allena il Milan, e aveva inviato messaggi allo stesso Gattuso quando si erano svolte partite di Milan, Lazio e Juventus sulle quali Bazzani avrebbe cercato di influire.

Leggi tutto...
 
VINCI BIGLIETTI OMAGGIO PER GOSPEL FESTIVAL A PONTEDERA Stampa
Eventi e spettacoli Radiobruno
Scritto da Benedetta Bolognesi   
Lunedì 16 Dicembre 2013 14:10

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

scrivi a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. NOME+GOSPEL potresti essere tu il fortunato vincitore di 1 biglietti omaggio!

 
BUON NATALE AMICI DI RADIO BRUNO! Stampa
Eventi e spettacoli Radiobruno
Scritto da Redazione   
Lunedì 16 Dicembre 2013 13:55
 
Nasce la nuova TV dell'Empoli Stampa
Empoli FC
Scritto da Redazione   
Lunedì 16 Dicembre 2013 15:24
Nasce la nuova TV ufficiale dell’Empoli FC, il nuovo canale tematico istituzionale che accompagnerà la vita della squadra azzurra. Nell’ottica di una sempre maggiore attenzione a quelli che sono gli aspetti d’innovazione, di evoluzione e di comunicazione, la società ha deciso di effettuare un restyling importante per il suo canale video che troverà collocazione all’interno del sito ufficiale, in una apposita sezione, ma che si espanderà ancor di più con il varo del nuovo portale che a breve sarà on line.
Leggi tutto...
 
Europa League: Fiorentina contro i danesi dell'Esbjerg, ma se passa c'è la Juve... Stampa
Calcio Internazionale
Scritto da Maurizio Ribechini   
Lunedì 16 Dicembre 2013 13:53

Sorteggiati poco fa a Nyon gli accoppiamenti dei Sedicesimi di finale di Europa League, non è andata male alle italiane anche se poi la loro strada si farebbe in salita in caso di passaggio agli Ottavi.

La Fiorentina ha pescato i danesi dell'Esbjerg, squadra che in questo momento è addirittura ultima in classifica nel campionato danese e nelle cui file milita l'ex difensore del Livorno Begvold. In caso di passaggio del turno però i viola se la potrebbero vedere proprio contro la Juventus, la quale è stata accoppiata (ironia della sorte) contro un'altra squadra turca, ovvero il Trabzonspor che nel girone aveva affrontato la Lazio. Se Juve e Fiorentina passeranno il turno si affronteranno poi agli Ottavi in un derby fratricida.

Leggi tutto...
 
Pisa. Due padri litigano in tribuna e l'allenatore, Alesaandro Birindelli ( ex Juve) non ci sta e ritira la squadra. Stampa
Calcio giovanile
Scritto da Alice Mastroberti   
Lunedì 16 Dicembre 2013 07:54

 

 

 

 

E' accaduto sabato nella partita tra i bambini di Ospedalieri-Pisa. Durante la lite tra due genitori dei baby calciatori del Pisa, l'ex difensore della Juve, oggi capo delle giovanili dei nerazzurri, ha riportato i bambini nello spogliatoio. "Se non si comincia ad educare i genitori, i figli non impareranno mai"

«E’ un gesto educativo. Se non si comincia a educare i genitori, i bambini, che sono i giocatori del futuro, non impareranno mai». Un giudizio lapidario, quello di Umberto Aringhieri, ds delle giovanili del Pisa, dopo il clamoroso gesto di Alessandro Birindelli, nella veste di allenatore degli Esordienti.

Il campionato è quello degli Esordienti fair play, classe 2001: la partita è Ospedalieri-Pisa (il Pisa schiera i bimbi del 2002). E l’allenatore dei piccoli nerazzurri è il cascinese Alessandro Birindelli, da giocatore 10 anni e diversi scudetti nella Juve e 6 presenze in Nazionale; da allenatore già un’esperienza come vice Ct dello Zambia e, dopo una breve parentesi a Pistoia, come vice di Bonetti alla Steaua Bucarest.

Un ragazzino fa una giocata sbagliata, in tribuna il papà di un suo compagno di squadra sul campo dice il classico «Levalo!...», e inizia un battibecco col papà del primo. Le urla arrivano in campo, il mister chiede il time out e li avverte: state calmi o ce ne andiamo. La partita riprende... e anche la lite verbale fra genitori. Solo che il mister non è tipo da assistere passivamente: richiama i ragazzi, avverte l’arbitro e gli avversari, e la squadra lascia il campo.

Leggi tutto...
 
ADDIO A GIULIANA DAL POZZO, FONDÒ TELEFONO ROSA. 91 anni, giornalista, Grande Ufficiale, aveva diretto Noi Donne. Stampa
News
Scritto da Redazione   
Lunedì 16 Dicembre 2013 08:27
In tempi in cui, neppure molto tempo fa, la parola femminicidio non era certo diffusa come oggi e la violenza contro le donne, specie quella domestica, non era tema del giorno, Giuliana Massari Dal Pozzo fondò a Roma nel 1988 come sportello temporaneo del Comune, il Telefono Rosa per raccogliere le richieste di aiuto. Quella donna, drammaticamente lungimirante è morta a Roma a 91 anni: oggi Telefono Rosa è una realtà autorevole, radicata con sedi in tutta Italia e un'attività che da accoglienza telefonica (oltre al proprio numero gestisce anche l'istituzionale 1522) è diventata più in generale di formazione alla cultura anti-violenza di genere.

Nel 2007 il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano l'aveva nominata Grande Ufficiale della Repubblica, proprio per la sua ''attività meritoria'' in aiuto delle donne vittime di violenza. Era nata a Siena nella contrada dell'Oca, dopo qualche tempo passato nelle redazioni dell'Unità e di Paese Sera, tra la fine degli anni '60 e i '70 aveva affiancato e poi preso il posto di Miriam Mafai, un'altra toscana, nella direzione del settimanale Noi Donne.
Leggi tutto...
 
Altri Articoli...
<< Inizio < Prec. 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 Succ. > Fine >>