News on-line dalla Toscana

Ascolta l'ultima edizione del radiogiornale
 

  

Lega PRO
Lega Pro: il futuro del Viareggio è incerto. Servono nuovi soci Stampa
Lega PRO
Scritto da Redazione   
Martedì 15 Aprile 2014 10:27

l futuro del Viareggio è avvolto da una coltre di nubi. Il club necessita di nuovi soci/finanziatori per poter proseguire la propria avventura nei professionisti. In tal senso il patron Stefano Dinelli è stato chiaro.

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...
 
Lega Pro: il manager Roberto Angioni vola in America Stampa
Lega PRO
Scritto da Redazione   
Martedì 15 Aprile 2014 08:41

Nuova avventura per il dirigente del Prato Roberto Angioni, che a fine mese volerà negli Stati Uniti. Il manager marketing del club toscano è pronto all'avventura nella Major League Soccer con la neonata franchigia di Miami.

AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...
 
Contestazione a Prato contro Paolo Toccafondi Stampa
Lega PRO
Scritto da Stefano Chini   
Lunedì 14 Aprile 2014 04:44
Vincere di solito porta serenità. Non a Prato. O almeno non ieri. Il successo con la Salernitana per 3-2 ha forse accentuato la delusione per il mancato raggiungimento dei play-off, impossibili da pronosticare alla vigilia del campionato ma fattibili per come poi la squadra stava giocando almeno fino al girone di ritorno. E la vittoria di ieri lo ha confermato. Ma ad accendere la miccia del nervosismo è stata anche la presenza in panchina dell'Amministratore Delegato Paolo Toccafondi, che a fine gara si è presentato nel settore Ferrovia per parlare con i tifosi. Ne è venuta fuori una colluttazione verbale che non è sfociata in qualcosa di più grave per la presenza delle barriere di ferro fra campo e spalti (e meno male che il Lungobisenzio dovrebbe essere uno fra gli stadi pilota per eliminare le barriere da bordo campo secondo il progetto della Lega Pro: meglio pensarci su se non cambia lo scenario).
AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...
 
Tuttocuoio bloccato dal Gavorrano, Alvini: "Che amarezza, ci siamo complicati la vita da soli. Ora dobbiamo ripartire" Stampa
Lega PRO
Scritto da Maurizio Ribechini   
Domenica 13 Aprile 2014 19:50
Incredibile occasione sprecata per mettere in cascìna tre possibili punti utili alla salvezza per il Tuttocuoio che è stato bloccato sull'1-1 in casa da un Gavorrano già retrocesso. I neroverdi erano passati in vantaggio al 40° con Ferrari, poi al 60° è arrivato il definitivo pareggio maremmano con Malatesta.
Ecco le parole di mister Massimiliano Alvini ai microfoni di Radio Bruno Toscana dopo il termine della sfida: "C'è tanta amarezza perchè avevamo la partita in mano, ci siamo complicati la vita dopo aver messo la gara sul binario giusto e aver preso la padronanza del campo. Abbiamo preso gol su una palla da fermo e ci è cascato il mondo addosso, con un po' di nervosismo e rabbia finale. E' un errore nel nostro percorso che non ci voleva. 
AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...
 
Finisce a reti bianche il derby toscano Viareggio-Grosseto nella terzultima di campionato mentre il futuro della società bianconera è sempre più grigio Stampa
Lega PRO
Scritto da Simone Ferro   
Domenica 13 Aprile 2014 19:09
IL TABELLINO

VIAREGGIO-GROSSETO 0-0
 
VIAREGGIO (3-5-2): Furlan; Celiento, Lamorte, Piana; Marongiu (63' Rosafio), Galassi, Mungo, Gerevini (70' Della Latta), Nicolao; Matteini, Romeo (85' Benedetti). (A disposizione: Montenegro, Anedda, Citti, Gemignani). All. Cristiano Lucarelli.
GROSSETO (4-4-2): Lanni; Biraschi, Burzigotti, Terigi, Legittimo; Onescu, Obodo, Ricci (77' Perini), Bombagi; Ferretti (56' Esposito), Marotta. (A disposizione: Maurantonio, Cipriani, Gotti, Mancini, Gioè). All. Leonardo Acori.
Arbitro: Fiore di Barletta (assistenti Stasi e Lanotte di Barletta).
Note: espulso Burzigotti 73' per doppia ammonizione; ammoniti Matteini, Piana, Mungo, Terigi e Marotta; angoli 4-6; recupero 2' pt e 3' st.

IL COMMENTO di Simone Ferro
Pareggio giusto fra Viareggio e Grosseto. I maremmani (privi di Formiconi, Giovio e Pagano) partono meglio ma le zebre nonostante una difesa inedita (c'erano squalificati Gazzoli, Conson e Falasco) si difendono bene anche grazie ad alcune determinanti parate di Furlan.
AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 282