Quinews Radio Bruno Toscana

Pisa S.C.

Pisa, ufficiale la cessione di Giannone

Il Pisa cede a titolo definitivo il calciatore Luca Giannone al Catanzaro. Lo rende ufficiale il club calabrese tramite un comunicato.

Ecco la nota del Catanzaro presente sul sito ufficiale: "L'US Catanzaro comunica di aver acquistato a titolo definitivo dall'AC Pisa l'attaccante classe 1989 Luca Giannone. Trequartista dalle notevoli doti tecniche, vanta presenze in serie B con Crotone e Bologna. Negli ultimi anni, in serie C, ha vestito le maglie di Reggiana, Casertana, Fondi e, per ultima, quella del Pisa. Si lega alla società giallorossa per due stagioni. Giannone è già a disposizione di mister Auteri nel ritiro di Gubbio."

 

 

 

 
 

Pisa, sarà presentata la domanda di ripescaggio

 Ai microfoni del TG di 50 canale, il presidente neroazzurro Giuseppe Corrado ha dichiarato che il suo club presenterà tutti i documenti necessari per un eventuale ripescaggio in Serie B.

Ecco le dichiarazioni del presidente: "Dopo l'accoglimento del ricorso del Novara, abbiamo tutti i requisiti. In un movimento calcistico che sta vivendo uno dei momenti più critici degli ultimi cinquanta anni, crediamo che sia normale che una società come la nostra si faccia trovare pronto per un possibile ripescaggio. Abbiamo potenzialità importanti nella ipotetica graduatoria dei ripescaggi, avevamo un limite che era legato a pene amministrative risalenti allo scorso anno, ereditate dalla vecchia gestione. Adesso questo è non è più un limite e quindi abbiamo i diritti per essere almeno in concorso. Per quello che abbiamo fatto e rappresentato credo che possiamo essere presi come riferimento per un movimento che si impegni a sostituire le società viziose con quelle virtuose. Il Pisa presenterà domanda di ripescaggio, da ieri abbiamo dato incarico ai nostri legali di preparare la documentazione, poi verificheremo quali saranno le nostre possibilità. Ad oggi non si riesce neanche a capire quante squadre potranno essere ripescate: i campionati saranno costruiti sulla base di quelle che saranno le decisioni prese della magistratura sportiva. Ci sono società che usano fideiussioni fasulle, altre che hanno presentato plusvalenze fittizie, altre ancora che provano ad alterare i risultati o effettuano pagamenti in nero e noi che rispettiamo le regole non vogliamo fare la parte dei fessi. In un contesto come questo il Pisa non ha solo il diritto ma pure il dovere verso i propri tifosi di competere per questi ripescaggi. Faremo tutto ciò che serve per non perdere questa opportunità".

Ufficiale, Pisa e Mannini si separano consensualmente

Notizia dell'ultima ora in casa Pisa. Adesso è ufficiale la separazione tra Daniele Mannini e la società toscana.

Ecco il comunicato del club nerazzurro:

"Il Pisa Sporting Club e il calciatore Daniele Mannini comunicano di aver consensualmente risolto, in data odierna, il rapporto di lavoro. La società formula al calciatore i migliori auguri per il futuro professionale. Il calciatore augura alla società il pronto ritorno nelle categorie che più le competono". 

Pisa, tre squadre su Ingrosso

  Numerose sirene di mercato per il difensore neroazzurro Gianmarco Ingrosso. Il giocatore è ricercato in Serie B da Salernitana e Brescia ma anche dal Craiova squadra che disputa il campionato rumeno. Il Pisa proporrà comunque un rinnovo con adeguamento al difensore classe '89 e al suo agente. A giorni sapremo la decisione.

Confermato l'addio tra Mannini ed il Pisa: firmata la rescissione

Manca solo il comunicato ufficiale ma come annunciato da TuttoPisa nella giornata di domenica è da ritenersi concluso il rapporto tra il Pisa SC e Daniele Mannini​​​​​​. Nessun ripensamento e nessun ostacolo particolare, solo alcuni dettagli da definire ma le strade dei nerazzurri e Mannini sono da considerarsi ormai separate.