News on-line dalla Toscana

Ascolta l'ultima edizione del radiogiornale

 

  

 

Serie B
SPEZIA: SUMMIT “MISKOVIS-BJELICA-BUDAN”, ANNUNCIANO A GIORNI L’INGRESSO DI 4/5 PEDINE Stampa
Serie B
Scritto da Bruno Fazzini   
Giovedì 31 Luglio 2014 14:00
Con un giorno di ritardo si conclude trattativa per il passaggio definitivo dell’esperto difensore Andrea Lisuzzo sotto la Torre Pendente, giunto nel golfo dei poeti la scorsa stagione dal Novara, per accasarsi all’ambiziosa società neroazzurra dell’ex Pino Vitale, anche Giacomo Casoli termina la sua avventura con le aquile, messosi in evidenza nella squadra umbra del Gubbio, passaggio al Como e chiude la sua permanenza con la casacca bianca dopo quattro stagioni, 64 presenze e 8 reti, tutte in prima divisione tra il 2010 e il 2012, di seguito prestiti a  Vercelli, Empoli e Cremonese con quest’ultima lo scorso campionato si è giocato una nuova promozione in serie B.
AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...
 
SPEZIA: IL DIESSE ANGELOZZI DISCIOGLIE LE “TENSIONI” Stampa
Serie B
Scritto da Bruno Fazzini   
Martedì 29 Luglio 2014 14:07
Tutto tace sembra capire, sul fronte Angelozzi-Società, il direttore sportivo – associa – in accordo con il tecnico spezzino Bjelica (sono a stretto contatto giornaliero) stiamo monitorando qualche possibilità per comporre e dare una “rosa”  adeguata, quella attuale a mio parere è competitiva.

Quindi fase di stallo, e per il momento non si annunciano novità in merito, sul fronte partenze la Società ha comunicato la rescissione del contratto dell’esterno Daniele Pedrelli (nella foto), libero di accasarsi altrove, Casoli è sempre nei programmi del Como, il caso Polenta sembra ormai attenuato, dopo l’o.k. “negativo” del mister la società si sposta sul difensore Claudio Terzi di proprietà del Palermo. Mentre l’uomo mercato aquilotto è fortemente avvinto dal giovane fluidificante Riccardo Gagliolo del Carpi.
AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...
 
SPEZIA, POKER AL SUDTIROL MA NON SI AMMANSISCE LA POLEMICA ANGELOZZI-POLENTA Stampa
Serie B
Scritto da Bruno Fazzini   
Lunedì 28 Luglio 2014 16:17
La polemica che si era sviluppata in questi giorni che riguardava il difensore Polenta(di proprietà del Genoa) per il passaggio in maglia bianca, operazione candeggiata dal nuovo D.S. Angelozzi che dava conclusa l’operazione, ha avuto una “frenata” diciamo tecnica, il mister dello Spezia Bjelica a tal proposito sembra avere le idee molto chiare, nei prossimi giorni ci sarà un confronto dove è prevista la presenza del presidente Misckovic, il neo diesse spezzino Angelozzi aveva proposto vari nominativi, per alcuni ero concorde ma per Polenta la mia idea e la sua non erano sullo stesso binario, niente di scandaloso,questi chiamiamoli “diverbi” oppure scambi di opinioni tecniche ne succedono a  migliaia nelle società di calcio, voglio chiudere questa faccenda “spiega” il tecnico croato, che Polenta è sicuramente un giocatore adatto alla categoria ma nel mio assetto cerco un tipo di calciatore diverso con caratteristiche di rapidità e aggressione. Quindi (forse oggi) ci sarà un summit di mercato,già in agenda con il presidente Damir Misckovic, al rientro da Rijeka, dove ha assistito alla vittoria nel derby croato con l’Hadjuk Spalato.
AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...
 
CON IL MILIONE DI MAGNUSSON LO SPEZIA GUARDA A RIJEKA E GENOA Stampa
Serie B
Scritto da Bruno Fazzini   
Martedì 22 Luglio 2014 13:26
La cessione del giovane difensore islandese Magnusson al Cesena ha fruttato per le casse dello Spezia un milione di euro, cifra da investire per un giocatore di qualità.

Sul nome, molte ipotesi: la più gettonata riguarda Josip Brezonevec, mediano dell’86 nel giro della nazionale croata, molto stimato dal nuovo tecnico aquilotto Nenad Bjelica che gioca nel Rijeka (l’ex italiana Fiume) che però è impoegnato nei preliminari di Europa League.

Dalla società di Fiume potrebbe arrivare Mato Milos, difensore centrale, ex Siena, in questi giorni in prova con la squadra.
AddThis Social Bookmark Button
Leggi tutto...
 
SIENA FUORI DAL CAMPIONATO LA DELUSIONE DI MEZZAROMA Stampa
Serie B
Scritto da Benedetta Bolognesi   
Giovedì 17 Luglio 2014 08:21

 

“Fino all’ultimo momento mi sono speso per garantire alla squadra un futuro sportivo nel rispetto delle necessità di recupero di un equilibrio economico finanziario”.

 Così il presidente, dimissionario, del Siena Massimo Mezzaroma in un lungo comunicato diffuso sul sito della società, all’indomani della mancata iscrizione della squadra al campionato di serie B, con conseguente ripartenza da un campionato dilettantistico.

“Purtroppo – spiega – solo una decina di giocatori ha accettato quella proposta di dilazione dei pagamenti che avrebbe permesso di dover tirare fuori minor liquidità. Non è stata trascurata nessuna trattativa con i possibili acquirenti: qualcuna si è arenata subito, altre sono state condotte da soggetti che hanno fatto appena qualche incontro con la banca, un’altra è stata caratterizzata da un percorso complesso che solo nelle ultime ore sembrava potersi semplificare.

 Ma poi ho dovuto verificare, con la morte nel cuore, che non c’erano le condizioni per iscrivere la squadra al campionato”
AddThis Social Bookmark Button
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 81